La curiosa storia della crema alla Nocciola Teo&Bia

La curiosa storia della crema alla Nocciola Teo&Bia

Una straordinaria crema spalmabile che si distingue dalle altre per la semplicità e la genuinità degli ingredienti.

 

Teo&Bia è un’azienda piemontese fondata da Giuseppe Magné e Monica Baldo nel 2004.

 

Giuseppe e Monica, trovandosi alle prese con l’intolleranza al latte dei loro figli, iniziarono a studiare soluzioni preparando in casa alimenti che normalmente si comprano al supermercato.

È così che è nata la loro crema di nocciole, tanto buona da costruirci un’azienda intorno!

 

“Ci siamo impegnati nella nostra pasticceria/gastronomia salutistica a proporre cibi con ingredienti più naturali possibili e poco manipolati dalla chimica alimentare.” - scrivono sulla loro pagina web -  “Cercando di rispettare la natura con le sue risorse e le sue necessità, ponendo attenzione all’uso ed al riciclo dei materiali.

Proprio così abbiamo creato una crema di nocciole con solo tre ingredienti: nocciole, zucchero di canna e cacao amaro il tutto senza latte glutine né lecitina di soia. Passione, tenacia e volontà ci hanno spinto fin qui per donare a tutti, bimbi compresi, momenti di dolcezza ed estasi sensoriale unici e salutari.”

 

La crema di nocciole Teo&Bia è entrata a far parte dei prodotti italiani d’eccellenza in tanti paesi del mondo (Francia, Germania, Malta, Emirati Arabi ecc..), e questo non fa che dimostrarne l’indiscutibile qualità.

 

A Giuseppe e Monica piace descrivere così il loro capolavoro: “La nocciola tonda gentile trilobata da produzione biologica, è rara ma di virtù riconosciute: contiene un’elevata quantità di olio essenziale, che influenza la cremosità e spalmabilità del prodotto e ne caratterizza il sapore rotondo e deciso, quel modo particolare di fondersi al palato per poi invadere la bocca e il naso di profumo e fragranza.

Nulla deve intromettersi in quest’emozionante relazione: né il latte, né la lecitina di soia, né un olio che non sia quello di nocciola, che è gelosa del rapporto diretto con la bocca degli intenditori.

La nocciola tonda gentile trilobata è l’unica che in fase di tostatura ad aria calda si spoglia completamente della sua sottile cappa bruna e offre le sue graziose fossette al delicato lavoro di sminuzzatura a cutter, che la trasforma in una crema morbida e profumata.”

Visualizza il prodotto qui

Teo&Bia: www.teoebia.com

lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.